top of page

Costruisci il tuo perCorso migliore

Tips utili per la tua mappa di crescita

Facile a dirsi, ma a farsi?

Realizzare quello che vogliamo non e’ facile, anzi a volte e’ molto difficile.

Pensare di dover navigare l’Oceano potente e qualche volta, prepotente, della Vita, potrebbe farci sentire smarriti.

Avere un esperto che ci guida nel percorso personale e professionale e’ molto importante ed efficace. E’ come in palestra avere a disposizione un personal coach che crea su misura per noi il nostro allenamento e ci insegna a fare gli esercizi nel modo corretto. 

E’ tutta un’altra cosa rispetto a fare come capita, ripetendo ogni giorno gli stessi esercizi che probabilmente non sono efficaci al nostro obiettivo, oppure a non seguire alcun piano.

Poi ci sono degli strumenti che reputo fondamentali per il percorso di ciascuno di noi:

  • leggere le biografie di altri che ce l’hanno fatta, nonostante tutto!

  • stilare la lista dei nostri obiettivi

  • utilizzare delle app che ci permettono di non perdere piu’ tempo prezioso e di tenere la rotta

Leggi le storie di chi ce l'ha fatta.

Cambiare lavoro o cercare il lavoro che piu' fa per noi, iniziare un'attivita' imprenditoriale o modificare l'organizzazione del nostro lavoro perche' i risultati non sono soddisfacenti, smetterla di essere sopraffatti dalla negativita' nonostante tutto, e' spesso una vera e propria IMPRESA.

Vi consiglio di leggere alcuni libri che raccontano la storia di chi partendo da difficolta' insormontabili, ce l'ha fatta alla grande.

Biografie esemplari, e nessuno di noi e' da meno.

 

  • L’ARTE DELLA VITTORIA DI PHIL KNIGHT, FONDATORE DI NIKE

  • EXTREME TEAMS DI ROBERT BRUCE SHAW

  • SE SEMBRA IMPOSSIBILE ALLORA SI PUO' FARE DI BEBE VIO

  • STORIE IMPOSSIBILI DI ROBERTO CERE'

  • FUORICLASSE.STORIA NATURALE DEL SUCCESSO DI MALCOLM GLADWELL

  • MORGANA.L'UOMO RICCO SONO IO DI MICHELA MURGIA E CHIARA TAGLIAFERRI

La lista degli obiettivi

E' un esercizio basilare.

Qualsiasi cosa vogliamo fare dobbiamo iniziare dalla lista degli obiettivi.

E per ogni obiettivo dobbiamo scrivere dei sotto obiettivi.

Per esempio:

quest'estate voglio andare in vacanza in Spagna.

Questo e' il mio obiettivo finale.

Cerchiamo di scrivere quali altri obiettivi devo raggiungere:

- scegliere la meta 

- definire come raggiungerla

- definire il budget

- definire quando

- scegliere con chi affrontare il viaggio

Questo esercizio che forse gia' facciamo istintivamente deve diventare la nostra routine.

Prendiamo un bel quaderno degli obiettivi (io preferisco le note scritte su carta ma anche un file su GoogleDrive e' perfetto) e cominciamo a scriverli e descriverli.

Senza alcuna paura.

Non ci sono limiti e non dobbiamo porceli.

Tutto sara' piu' chiaro e anche piu' raggiungibile.

Le app che migliorano la tua produttivita' personale (e professionale)

Organizzare le idee ma soprattutto il nostro tempo ci permette di essere maggiormente focused e quindi efficienti.

L'ho imparato sulla mia pelle. Io, naturalmente creativa e istintiva, quando sono diventata manager, mamma e imprenditrice mi sono resa conto di dover organizzare il mio tempo.

Questo mi ha permesso di essere sempre piu' creativa, e allo stesso tempo efficiente sul lavoro e disponibile al 100% come mamma. La mia produttivita' e' aumentata e anche la mia serenita' e quella delle persone intorno a me.

Ecco alcune app che vi aiuteranno

  • RescueTime è l'app per la gestione del tempo che monitora e calcola il tempo che dedicate ai diversi tipi di attività.

  • StayFocusd. Tra le app gratuite per la produttività, la migliore per evitare le distrazioni.

  • Todoist.Tra le app gratuite per la produttività, la migliore per gestire le to-do-list.

bottom of page